Direzione artistica: Giovanni Follesa

D.H. LAWRENCE - Festival della letteratura di viaggio

Nel 1921, tra i primi viaggiatori colti a scoprire la Sardegna, fu lo scrittore inglese D.H. Lawrence che nel suo “Mare e Sardegna” descrisse l’Isola. A ridosso del centenario dalla visita di D.H. Lawrence, il Festival a lui dedicato ha l’obiettivo di celebrare tale evento, che tanto lustro e visibilità ha dato al territorio di Mandas ed alla Trexenta, realizzando un programma letterario-culturale-artistico di spessore internazionale con lo scopo, appunto, di diventare meta attrattiva per turisti locali e internazionali.

Per raggiungere tali prestigiosi traguardi si è data vita a una Rete di Comuni - Mandas, Laconi, Isili, Serri e Nurallao.

Il Festival, intende realizzare un programma di eventi in continuità con le edizioni del passato ma con l'obiettivo di apportare soluzioni innovative capaci di ampliare la partecipazione a esperienze artistiche e culturali e di arricchire l'offerta turistica, generando ricadute positive sull'economia di tutto il territorio. In tal senso la realizzazione di percorsi e itinerari tematici, incentrati sui luoghi visitati e descritti dello scrittore viaggiatore, ne sono un valido strumento. Inoltre, si prevede una particolare attenzione alle giovani generazioni con azioni mirate negli istituti scolastici del territorio per favorire una partecipazione consapevole al Festival.

Nell’ambito del programma sono previsti: presentazioni di autori e libri, reading, spettacoli, eventi, incontri e convegni, proiezione di prodotti audiovisivi così da fare del festival un contenitore di eventi culturali in grado di rivolgersi a target differenti di pubblico, costituendo per visitatori e turisti un punto di riferimento tra i festival nazionali della letteratura di viaggio.

Collabora con il Festival la Libreria Caffè Letterario Nuova Godot - Via Dante Alighieri, 46 Isili

XIII Festival della letteratura di viaggio 2020 - Dal 31 luglio al 2 agosto 2020

Il programma

VENERDÌ 31 LUGLIO

Serri - Parco Giochi Il Nuraghe dei Piccoli

10.30
Attività ludico-teatrale per bambine e bambini: 
La Gabbianella con Roberta Locci e Monica Serra a cura di Riverrun Teatro

Di fronte al muro incontro della comunità con lo street artist Crisa e presentazione del lavoro di muralismo

ISILI - PARCO ASUSA

18.30
Di fronte al muro incontro della comunità con lo street artist Tellas e presentazione del lavoro di muralismo

19.30
Incontro letterario
L’uomo che salvò la bellezza di Francesco Pinto (ed. HarperCollins)

MANDAS - COMPLESSO MEDIEVALE DI SANT’ANTONIO

18.30
Laboratorio di pittura (dai 15 anni in su) a cura di Viola Vistosu
Iscrizioni e prenotazioni al numero 349 6911248



SABATO 1 AGOSTO

Nurallao - Piazza Franceschino Orrù

10.30
Attività ludico-teatrale per bambine e bambini: I musicanti di Brema

Di fronte al muro incontro della comunità con lo street artist Crisa e 
presentazione del lavoro di muralismo 

LACONI - PARCO AYMERICH

18.30
Incontro letterario
Giallo Sardo con Renato Troffa, Eleonora Carta, Carlo Augusto Melis Costa (ed. Piemme)

19.30
Incontro letterario
L’esperienza del cielo: Diario di un astrofisico* di Federico Nati (ed. La Nave di Teseo)



DOMENICA 2 AGOSTO

MANDAS - COMPLESSO MEDIEVALE DI SANT’ANTONIO

10.30
Laboratorio per bambine e bambini
Cibo è cultura a cura di Marika Serra
Iscrizioni e prenotazioni al cell. 349 7817858

18.30
Di fronte al muro incontro della comunità con lo street artist Tellas e 
presentazione del lavoro di muralismo

19.30
Consegna del Premio D. H. Lawrence: 
   -Luca Telese, Cuori rossoblù (ed. Solferino )
   -Biblioteca comunale di Mandas 

Saranno proposti dei piatti gourmet accompagnati da un calice di vino a cura di Cucina.Eat

XIII Festival della letteratura di viaggio 2020 - Dal 31 luglio al 2 agosto 2020

Gli autori

Francesco Pinto

È stato direttore di Rai Tre. Sotto la sua direzione sono iniziati programmi come “Sfide”, “Blu notte”, “Novecento”, “La Squadra”, “Melevisione” e “Alle falde del Kilimangiaro”. Precedentemente aveva diretto la struttura programmi sperimentali della Rai producendo, già negli anni Novanta, i primi programmi in Alta Definizione.

Attualmente è direttore del Centro di produzione della Rai di Napoli. Ha pubblicato numerosi saggi sulla storia della televisione.

Luca Telese

(10 aprile 1970) è giornalista, autore e conduttore televisivo e radiofonico.

Ha pubblicato molti saggi sulla storia politica recente del nostro Paese tra cui il longseller Cuori neri (Sperling & Kupfer 2006).

Federico Nati

È nato a Roma nel 1975. Astrofisico sperimentale, dal 1999 progetta, costruisce e mette in funzione i più avanzati telescopi per misure di cosmologia. I dati che raccoglie consentono di studiare le origini dell’universo, l’evoluzione del cosmo e la nascita delle stelle.

Nel 2014 l’Università di Princeton gli affida la gestione dell’Atacama Cosmology Telescope, posto a 5200 metri sulle vette andine del Cile. Dal 2015 si trasferisce alla UPenn, la University of Pennsylvania di Philadelphia, dove lavora alla costruzione di Blast, un telescopio che osserva il cielo volando nella stratosfera attorno al polo Sud, appeso a un pallone.

Si è recato in missione in Antartide nel 2018 e nel 2019. Attualmente svolge ricerca e insegna presso l’Università di Milano - Bicocca, dove è anche responsabile delle attività per il Simons Observatory.

GIALLO SARDO

A s’inimigu parare, a sa giustìtzia fuìre.
Per la prima volta un gruppo di scrittori isolani (che durante la loro carriera si sono confrontati con la narrativa di genere) vengono riuniti per offrire ai lettori un mosaico di storie policrome obbligatoriamente ambientate nella loro terra. Ogni racconto un luogo, una provincia, una lingua che conducono il lettore in un labirinto inestricabile di tradizioni e superstizioni, alibi e delitti perfetti. O quasi.

Gli artisti

Crisa

Nasce a Cagliari, in Sardegna, nel 1984. Autodidatta, sperimenta il disegno sin da bambino. Nel 1996 inizia a dipingere graffiti sui muri per poi dedicarsi parallelamente alla pittura su materiali di recupero e su tela. Con il passare del tempo prosegue la sua ricerca in città, lungo le strade, sviluppando temi legati alla natura ma anche alla metropoli.

Sperimenta diverse tecniche e materiali, sviluppando uno stile personale di ricerca e di espressione. Ha realizzato numerosi murales per spazi pubblici in varie città e periferie del mondo, in Italia, Croazia, Portogallo, Francia, Messico, Brasile, Grecia e nel Sud Est Asiatico dove nel 2019 ha realizzato il progetto ‘Tracce’ tra la Thailandia, il Laos e il Vietnam. 

Tellas

(Cagliari, 1985) nasce e cresce nelle aspre terre sarde, i luoghi familiari da cui la sua ricerca artistica ha inizio. Le sue opere sono una visione personale e intima degli elementi del paesaggio naturale in cui si trova, un processo meditativo e pittorico che rielabora di volta in volta lo spazio circostante, le forme e le specie che lo definiscono.

Le modalità tramite cui esprime il proprio stile sono le più differenti: esplora soprattutto disegno, pittura, installazioni, stampa, produzione audio-video, a conferma della sua volontà di sperimentare e sviluppare linguaggi differenti.

Innumerevoli sono le mostre e i festival internazionali a cui partecipa.

XIII Festival della letteratura di viaggio 2020 - Dal 31 luglio al 2 agosto 2020

La ferrovia del Trenino Verde è un’esperienza, più che un semplice viaggio, che da oltre 100 anni collega l’interno della Sardegna alle coste.

“È la ferrovia più bella del mondo”.

Fulco Pratesi, Presidente onorario WWF Italia

Per info e prenotazioni:

MISURE DI PREVENZIONE ANTI COVID-19

1) INGRESSO CONSENTITO UNA PERSONA PER VOLTA

2) FAMILIARI E CONGIUNTI POSSONO ACCEDERE INSIEME

3) MANTENERE IL DISTANZIAMENTO SOCIALE (1 MT.)

4) INDOSSARE LA MASCHERINA FINCHÈ NON SI RAGGIUNGE IL POSTO ASSEGNATO

5) ACCESSO VIETATO SE TEMPERATURA CORPOREA MAGGIORE DI 37.5°

6) UTILIZZARE GEL MANI DISINFETTANTE

7) COPRIRE BOCCA E NASO CON UN FAZZOLETTO QUANDO SI STARNUTISCE O TOSSISCE, OPPURE UTILIZZARE LA PIEGA DEL GOMITO

8) EVITARE CONTATTI, STRETTE DI MANO O ABBRACCI